Come faccio a sapere se ho preso una multa?

Come faccio a sapere se ho preso una multa? È frequente il timore di aver commesso un’infrazione al Codice della Strada, senza però esserne certi.
Insomma, nel momento in cui una violazione non ci può essere direttamente contestata da un Pubblico Ufficiale, il dubbio di aver preso una multa rimane fino alla sua eventuale notifica.
Se è vero che ai sensi dell’art. 200 del Codice della Strada l’infrazione che viene rilevata deve essere immediatamente contestata quando possibile; è anche vero che non sempre il Pubblico Ufficiale ci potrà consegnare il verbale direttamente.
Questo è ad esempio il caso del passaggio in una zona ZTL o con un semaforo rosso, rilevati dalle telecamere di videosorveglianza, oppure il superamento del limite di velocità rilevato da un autovelox.
C’è dunque un modo per sapere se abbiamo preso una sanzione prima che venga recapitata a casa?

I termini per la notifica di una sanzione 

Quello che occorre sapere prima di ogni altra cosa è che, ai sensi dell’art. 201 del C.d.S, l’autorità ha un termine di 90 giorni dall’accertamento della violazione per notificare il verbale al trasgressore.
Attenzione: da tenere in considerazione in questo caso è la data di spedizione da parte dell’ente e non quella del nostro ricevimento, che sarà soggetto alla variabilità dei tempi degli Uffici Postali.
L’ulteriore requisito richiesto dalla norma è che debba essere chiara l’indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata.
Se infatti il Pubblico Ufficiale accerta una violazione in vostra presenza, ha l’obbligo di redigere verbale e di consegnarvene una copia, anche ai fini dei termini di decorrenza delle impugnazioni. 
In parole povere questo significa che nel caso di impossibilità di contestazione immediata, se non viene spedita la multa entro tre mesi a decorrere dal giorno della violazione, probabilmente non c’è stata infrazione o la stessa non è stata accertata
Trascorso questo tempo quindi possiamo ricominciare a stare tranquilli.

E se ricevo la multa dopo questo termine?

La notifica del verbale dopo i tre mesi è motivo di ricorso al Giudice di Pace entro 30 giorni o al Prefetto competente entro 60 giorni dal ricevimento: la sanzione sarà annullabile per mancato rispetto del termine di 90 giorni per il suo recapito al diretto interessato e pertanto nulla sarà dovuto per il suo pagamento.

Non è possibile sapere se ho preso una multa prima della sua notifica

Purtroppo non c’è modo per verificare prima del tempo l’irrogazione di una sanzione a nostro carico.
Non esiste infatti un sito web per poter effettuare detto controllo; allo stesso modo non è possibile recarsi presso il Comando di Polizia Locale per conoscere la propria situazione.
Questo perché non sussiste un vero e proprio diritto a conoscere lo stato del procedimento amministrativo che termina con la sanzione.
Soltanto dopo la fine del procedimento e il ricevimento a mezzo raccomandata AR del verbale di accertamento potremo controllare online lo stato della nostra multa tramite il codice identificativo del verbale, la serie identificativa dell’infrazione, il numero di protocollo e la targa del veicolo.

Consultare un esperto

Chiarito che non c’è alcun modo di sapere per certo se siamo stati sanzionati fino alla comunicazione ufficiale, l’unico mezzo che rimane per dormire sonni tranquilli è quello di informarsi al meglio e descrivere la presunta violazione ad un esperto del settore.
Rivolgersi infatti al Comando Locale per avere informazioni informali sulla propria posizione, potrebbe essere controproducente oltre che infruttuoso e attirare l’attenzione sulla violazione.
Se ad esempio l’autorità sta tardando con dei controlli, fornire precise indicazioni sul nostro comportamento potrebbe condurre ad un controllo diretto sulla nostra persona.

L’invito al lettore 

Una lettura degli articoli di riferimento del Codice della Strada può sempre essere utile a fare luce sui dubbi, ma l’interpretazione delle norme non è sempre così semplice.
Lo staff di Ricorsi.net è a disposizione per rispondere ad ogni domanda.
Gli esperti sapranno studiare la vostra situazione, verificare se il vostro comportamento al volante ha infranto qualche norma ed assistervi se riceverete il verbale oltre il termine di 90 giorni.

Condividi
Avv. Letizia Casale
Avv. Letizia Casale
Articoli: 5

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *