Ausiliari: nulle le multe non relative alla sosta

24

Che i vigili non siano una categoria particolarmente amata è apprezzata è cosa risaputa. Lo sono ancora meno i così detti “vigilini”, ossia gli ausiliari del traffico.

Da lungo tempo si discute sulla validità delle multe da loro emesse. La Cassazione ha posto fine alla diatriba con la recente sentenza n. 16777/2007 e, per una volta, a vincerla sono gli utenti.

La Cassazione ha, infatti, definitivamente (si spera!) affermato il principio secondo le uniche multe che gli ausiliari sono competenti ad emettere sono quelle aventi ad oggetto la sosta dei veicoli e limitatamente alle aree oggeto di concessione. Viceversa sono assolutamente incompetenti per la rilevazione di diverse infrazioni.

La sentenza si fonda sull’osservazione che gli ausiliari sono stati specificamente introdotti dal legislatore con la specifica attribuzione di garantire la funzionalità dei parcheggi per decongestionare la circolazione nei centri cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.