Appunti di fine anno

10
Un altro anno volge al termine ed è, quindi, tempo di bilanci.
Anche quest’anno è stato segnato da centinai di ricorsi (poco meno di due mila) e quasi altrettante multe annullate. Facendo un paragone con gli anni precedenti, nel 2011 abbiamo redatto per i nostri associati esattamente 1.452 ricorsi, che nel 2012 sono aumentati a 1.622 e, ad oggi per l’anno in corso, siamo a quota 1.782. La linea è tendenzialmente sempre positiva, ma non è un bel segno, né un trionfo. L’equazione è semplice: la crisi imperversa, lo stato taglia i fondi agli enti locali, i comuni assestano i loro bilanci ricorrendo alle multe, più gente cerca su internet le tematiche che affrontiamo e così più visitatori si rivolgono ai nostri servizi.
Con tutto il rispetto per la categoria, ci si sente un po’ dei becchini: se fanno affari c’è poco d festeggiare.Ci dà maggiore conforto il dato dei ricorsi accolti e delle multe annullate: per i riscontri che abbiamo ricevuto, siamo circa al 75% di accoglimenti (qualche punto percentuale in più rispetto agli anni precedenti, segno forse che stiamo apprendendo sempre meglio come fare il nostro lavoro!).

L’ultima cifra con cui vi lasciamo è quella del nuovo anno: 2014. Con l’augurio che vi porti fortuna!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.