Illegitimità della notifica

12
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24673 del 21 novembre 2006, ha esaminato il caso in cui sia stata recapitata ordinanza ingiunzione al destinatario presso l’indirizzo risultante dall’archivio nazionale dei veicoli istituito presso la Direzione generale della M. T.C 77, qualora tale archivio non sia stato aggiornato, sebbene l’ingiunto abbia tempestivamente provveduto a comunicare la variazione anagrafica.

In tali casi, la notifica non può ritenersi correttamente eseguita, non potendo ricadere sull’ingiunto il ritardo nell’aggiornamento degli archivi.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.