Eccesso di velocità rilevato con tutor: come contestare le multe

83

Gran parte dei verbali per eccesso di velocità che esaminiamo riguardano infrazioni rilevate con sistema Sicve Tutor lungo l’asse autostradale. Si tratta generalmente di verbali incontestabili sotto il punto di vista formale, ma che presentano numerose falle per quel che attiene nello specifico al sistema di rilevazione. I tutor, infatti, differiscono dai comuni autovelox, in quanto non misurano la velocità istantanea, ma quella media. Il loro funzionamento impone, quindi, il rispetto di specifiche condizioni di legittimità, in relazione al margine di tolleranza strumentale da applicare e all’obbligo di individuare univocamente l’apparecchiatura utilizzata, di cui viceversa risulta generalmente omesso il numero di matricola. Altrettanto frequente e problematica è la questione relativa alle rilevazioni seriali, dal momento che le postazioni di controllo sono collocate a ridottissima distanza le une dalle altre, sicché spesso ad una medesima infrazione conseguono una pluralità di rilevazioni.

Abbiamo dedicato alla materia uno specifico approfondimento, esaminando nel dettaglio la normativa e la giurisprudenza di riferimento, affinchè possa essere un utile supporto nella redazione del proprio ricorso. Vi rimandiamo al nostro articolo per saperne di più.