Polizia Roma Capitale: multe nulle

71

Si sta ultimamente diffondendo la notizia secondo cui tutti i verbali recentemente emessi dal Comune di Roma sarebbero annullabili. Il motivo sarebbe da ricercare nella non corretta intestazione dei verbali: dal mese di giugno, infatti, il corpo di polizia municipale ha deciso di darsi una nuova denominazione: non più Polizia Municipale del Comune di Roma, ma il più altisonante nome di “Polizia Roma Capitale“. Così il nome è cambiato, ma l’intestazione dei verbali è rimasta la stessa.  In altri termini, l’ente che ha emesso la sanzione non esiste più (almeno non con quel nome). Sulla questione è stato addirittura interpellato il Dott. Gabriele Longo, presidente nazionale dell’Unione giudici di pace, il quale si è espresso in termini positivi, preannunciando che i ricorsi basati su questa motivazione saranno accolti. 

La notizia ha avuto evidentemente molto clamore e, come spesso succede in qusti casi, il nostro numero verde è stato preso d’assalto.

Sentendoci in dovere di offrire una nostra opinione in merito, riteniamo non ci sia da gridare al miracolo. Con sincera umiltà, non condividiamo pienamente l’ottimismo di Luongo: l’errore nell’intestazione del verbale ha semplice rilievo formale, e con un po’ di disinvoltura potrebbe essere sicuramente ignorata dai Giudici di Pace (per i Prefetti c’è sempre prima da sperare che i ricorsi almeno li leggano!). È una questione che approfondiremo anche noi, ma in via prudenziale non baseremo molto probabilmente interi ricorsi su quest’unica motivazione.

 La questione potrebbe, comunque, avere ulteriori sviluppi di cui vi terremo informati.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.