Fiumicino, multe per eccesso di velocità

45

Il Comune di Fiumicino merita di essere citato tra quelle amministrazioni che più prepotentemente negli ultimi tempi stanno battendo cassa ai danni degli ignari automobilisti che si trovano ad attraversare il raccordo in direzione dei terminals che portano all’aeroporto. La Via in cui è installato l’autovelox è precisamente Viale Mario de Bernardi, al chilometro 0,750, all’altezza dell’Hotel Hilton. Delle tre corsie di marcia, l’unica interessata dall’occhio dell’autovelox è quella di incanalazione verso i terminals.

Trappola all’imbarco

La collocazione non pare essere casuale, non solo perchè, com’è facile immaginare, la strada diretta ai terminals è una via a scorrimento veloce quotidianamente battuta dagli automobilisti diretti all’imbarco, ma anche perchè, proprio il chilometro 0,750, è appena prima preceduto da una drastica riduzione dei limiti di velocità da 80 a 60 km/h. Così, inevitabilmente, anche per evitare brusche frenate si finisce con l’attraversare lo sguardo dell’autovelox ad una velocità al di sopra dei limiti.

Il Traffiphot III SR: la foto-ricordo prima del volo

Il modello di autovelox utilizzato dal Comune di Fiumicino è tra i più diffusi, si tratta infatti del Traffiphot III SR (matricola 593-100/60723).

Le numerose segnalazioni ricevute ci hanno portato ad elaborare uno specifico approfondimento relativo all’autovelox di Fiumicino, in cui abbiamo raccolto i principi, le norme e le sentenze da cui maggiormente riteniamo possa dipendere un favorevole esito dei ricorsi presentati.
Se desideri un preventivo gratuito e desideri conoscere gratuitamente su quali punti potrà essere strutturato il ricorso nel tuo specifico caso, inviaci una copia o una scansione del verbale all’indirizzo info@ricorsi.net

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.