La prescrizione delle cartelle Equitalia

65
Il tema della prescrizione delle cartelle di Equitalia è tra quelli più ampiamente dibattuti: non manca giorno in cui non vengano puntualmente richiesti chiarimenti sulla questione. Proviamo, quindi, a fare il punti anche qui.
Partiamo da una nozione preliminare: che cosa è la prescrizione? La prescrizione è l’istituto giuridico in virtù del quale un diritto soggettivo si estingue, cessa di esistere e di poter essere, quindi, esercitato. L’estinzione consegue alla circostanza che il diritto non sia stato esercitato dal suo titolare durante un periodo di tempo determinato dalla legge. Perché, quindi, si parla di prescrizione in merito alle cartelle equitalia?
Lo si fa perché la legge prevede che il diritto di equitalia a poter esigere il pagamento dell’importo ingiunto con la cartella esattoriale si estingue se la richiesta non viene esercitata entro il termine di cinque anni.Da quando decorrono i cinque anni per la prescrizione delle cartelle equitalia? Riferendoci ai verbali per infrazioni al codice della strada, il termine è di cinque anni che decorre da quando la multa è stata notificata al destinatario o da quando è stata contestata immediatamente l’infrazione al conducente.

Tempo fa, tuttavia, gli organi di stampa hanno diffuso la notizia che il termine era stato abbreviato a due anni. La notizia, purtroppo, è falsa ed è servita solo a generare tanta confusione.
L’equivoco è nato dalla cattiva interpretazione della norma contenuta nelle legge finanziaria del 2008, in cui si prevedeva che le cartelle esattoriali dovessero essere notificate da equitalia entro due anni dalla data in cui equitalia stessa riceveva incarico di procedere all’escussione del credito (ovvero, per utilizzare una terminologia più tecnica è corretta, dalla data di trasmissione del ruolo esecutivo). Il termine di due anni, quindi, esiste ed è ancora vigente: tuttavia si tratta di un termine endoprocedimentale, ovvero interno al procedimento seguito dalla pubblica amministrazione.

Se la cartella è notificata oltre il termine di cinque anni dalla notifica del verbale è quindi automaticamente nulla? Assolutamente no. Anche in questo caso, infatti, si dovrà fare opposizione per chiedere che il giudice competente ne dichiari la nullità.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.