Sospensione feriale per la presentazione del ricorso

Come ogni anno, la giustizia va in vacanza: dal primo al trentuno agosto , sono infatti, sospesi tutti i termini processuali. Cosa significa? Significa, in pratica, che tutti i termini sono prorogati di trentuno giorni.

Facciamo un esempio per comprenderci meglio. Se Tizio riceve un verbale per una multa in data 15 luglio, avrà trenta giorni, come già noto, per presentare ricorso. Tuttavia il trentesimo giorno cadrebbe in questo caso a cavallo del periodo di sospensione feriale, per cui nel contare i giorni non si dovranno considerare, appunto, i trentuno giorni che vanno dal primo al trentuno di agosto.

Occorre una precisazione, relativa alla materia che qui ci riguarda: la sospensione feriale attiene solo agli atti processuali e, quindi, solo alle ipotesi in cui il ricorso sia presentato al giudice di pace. Resta, pertanto, invariato e non soggetto ad alcuna sospensione, il termine di sessanta giorni per la presentazione del ricorso al prefetto.

Condividi
Avv. Alberto Russo
Avv. Alberto Russo
Articoli: 510

2 commenti

  1. Infrazione commessa il 6 novembre 2019, accertata il 5 dicembre 2019, notificata solamente al rappresentante legale della società il 31 luglio 2020.
    É il caso di chiedere l’annullamento per notifica oltre i 90 giorni, e mancata notifica alla sede della società al prefetto o al giudice di pace?

    • Ciao Maria Teresa, dalla tua esposizione i 90 giorni sono evidentemente decorsi, ma sarebbe necessario valutare altre circostanze (ad esempio se si tratti di un auto di proprietà o in leasing).
      Se vuoi saperne di più puoi allegarci copia della multa e in breve riceverai una nostra risposta gratuita

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Molto buono

4s

Sulla base di 422 recensioni su