Ricorsi al Giudice di Pace di Milano: occhio alla delega del Comune

Tra le numerose sentenze con cui i giudici di pace accolgono i nostri ricorsi, quella di cui parliamo oggi merita un approfondimento particolare, in quanto destinata a creare un precedente di assoluto rilievo anche per numerosi altri ricorsi ancora in attesa di decisione. Si tratta della sentenza n. 965/2020 emessa dalla Quinta Sezione dell’Ufficio del…

Nulla la confisca della carta di circolazione

Il caso in esame analizza il ricorso proposto da un automobilista avverso un’ordinanza del Tribunale del Riesame di Perugia che, dichiarava la nullità del decreto di convalida del sequestro della carta di circolazione, in quanto munita di falso tagliando di revisione, ritenendo carente di motivazione il provvedimento in relazione alle esigenze probatorie, non disponeva, tuttavia…

Effetto retroattivo della sentenza C. Cost. 113/ 2015

Nel caso di specie la società ricorrente proponeva appello avverso una sentenza resa dal Giudice di Pace di Torino con la quale veniva rigettata opposizione avverso ordinanza ingiunzione a seguito di verbale elevato dalla Polizia Municipale di Torino per violazione dell’art. 142 C.d.s., accertata con apparecchiatura Telelaser TRU.CAM. Il ricorrente aveva eccepito l’omessa segnalazione della…

Nulle le multe per ztl (sent. GdP Cosenza n. 1574/2019)

Tra le ultime sentenze dei giudici di pace, merita di essere ricordata la sentenza 1574/2019 recentemente emessa dal Giudice di Pace di Cosenza. La questione affrontata riguarda un ricorso contro una multa per accesso in ztl. La sentenza tratta in particolare due aspetti, che non riguardano semplicemente la ztl di Cosenza, ma che anzi sono…

Autovelox fissi su strade urbane

Si discute da tempo della legittimità del posizionamento degli autovelox nelle strade urbane. La giurisprudenza sul punto ha elaborato il principio secondo cui, i comandi di polizia municipale possono nei centri urbani legittimamente utilizzare: autovelox mobili, solo se utilizzati alla presenza degli agenti accertatori; autovelox fissi in funzionamento automatico (cioè senza la necessaria presenza degli…

Ordinanza prefettizia nulla (Cass. Sent. 21146 del 7 agosto 2019)

Traendo spunto dalla recente sentenza della Corte di Cassazione n. 21146/2019, trattiamo il tema dell’ordinanza prefettizia nulla. Nel procedimento oggetto di esame il Prefetto di Massa, aveva emesso ordinanza ingiunzione di rigetto a seguito di precedente ricorso presentato da un automobilista in via amministrativa. Decidendo sull’opposizione del ricorrente avverso il su indicato provvedimento amministrativo sanzionatorio,…

Difetto di delega del Prefetto (sentenza Cassazione 15927 del 2019)

La vicenda in esame tra origine dall’opposizione all’ordinanza ingiunzione prefettizia cui era stato ingiunto al ricorrente il pagamento della sanzione amministrativa di € 310,00 per l’accertata infrazione dell’art. 142, comma 8, del Codice della Strada consistita nella guida di veicolo al velocità superiore al limite vigente sulla strada percorsa. Il ricorrente deduceva la nullità dell’ordinanza…

Rifiuto di sottoporsi a test alcolemico

Con la sentenza analizzata in questo approfondimento si tocca il tema affrontato dalla Corte di appello di Brescia la quale ha confermato la sentenza di primo grado con cui è stato riconosciuto penalmente responsabile il conducente che ha rifiutato di sottoporsi ad accertamenti alcolemici a seguito di un controllo effettuato dalla polizia stradale (ex art.…

Cass. Sent. 17975/2019 (sanatoria del vizio di notifica)

Il giudizio definito con la sentenza su indicata aveva ad oggetto l’impugnazione di una cartella esattoriale di cui era stata eccepita l’inesistenza della notifica. La Commissione Tributaria Regionale in riforma della sentenza di primo grado, aveva ritenuto l’inesistenza della notifica (avvenuta a mezzo posta ordinaria cura del concessionario) stante l’omessa esibizione dell’avviso di ricevimento e…

Cassazione Sentenza n. 6017 del 2019

Nel caso oggetto di analisi il Giudice di Pace aveva rigettato l’opposizione all’ordinanza – ingiunzione emessa a seguito di accertamento della violazione dell’art. 142, comma 7, codice della strada. In appello, il Tribunale di Ivrea quale giudice competente, aveva confermato la soccombenza del ricorrente in primo grado ribadendo l’utilizzabilità della documentazione relativa all’accertamento dell’infrazione prodotta…