D.L. 25/03.20: in arrivo le corona-multe

Quasi ogni giorno siamo costretti a fare i conti con un nuovo provvedimento, che modifica o integra quello precedente. L’ultimo riferimento normativo a disposizione, per chi abbia necessità di orientarsi nel groviglio di divieti e relative sanzioni, è il D. L. del 25 marzo 2020 n. 19, intitolato “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da…

Cura Italia: prorogato il termine di 5 giorni

Il Decreto Legge 17 marzo 2020, meglio conosciuto come “Cura Italia”, ha fortunatamente considerato tra i suoi punti anche il pagamento delle multe. Lungi dal sospendere i pagamenti dalle sanzioni, comunque, è stato almeno previsto che il pagamento scontato (ciò che permetteva di pagare un importo più basso del 30%, per intenderci) non sia più…

La rottamazione delle cartelle esattoriali

L’istituto della c.d. rottamazione delle cartelle esattoriali è regolato dal Decreto Legge n. 193 del 22 ottobre 2016 ed è entrato in vigore il 3 dicembre 2016 con la espressa previsione della definizione agevolata dei carichi esattoriali affidati agli agenti per la riscossione (Equitalia, Soris, Sorit, Abaco ecc. ecc.) negli anni compresi tra il 2000…

Art. 126 bis CdS: come interpretarlo

Ci sono casi in cui gli organi dello Stato non sembrano proprio voler andare d’accordo tra loro, sicché una stessa specifica norma viene di volta in volta interpretata in modo differente, generando una continua confusione nel cittadino, lasciato nel dubbio dell’esatta interpretazione a cui dover aderire. L’argomento è quello che abbiamo già trattato diverse volte:…

D. Lgs. n. 159/15: Modifiche all’istanza di sospensione

Dell’istanza per la sospensione dell’esecuzione ce ne siamo già occupati in passato, in occasione della pubblicazione di quest’articolo. La disciplina dell’istituto ha, tuttavia, subito alcune recenti modifiche, per cui è necessario tornare a trattare l’argomento. Con il Decreto Legislativo n. 159 del 2015 (recante misure “per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di…

Certificato di proprietà digitale dal 5.10.2015

Entra in vigore a partire dal 5 ottobre 2015 il Certificato di proprietà digitale per le automobili (CDPD), in linea con quanto disposto dal codice dell’amministrazione digitale. Il vecchio certificato di proprietà “cartaceo” non sarà più prodotto dal 5 ottobre 2015 e a chi ne farà richiesta verrà rilasciato un codice “pin” per la visualizzazione…