PDA

Visualizza Versione Completa : Guida stato di ebrezza



peacemakers
21-11-2008, 15:46
Il giorno 23 Ottobre all'uscita di un locale sono stato fermato dalla polizi e mi hanno fatto test e insomma risultato il massimo.
Mi hanno fatto diversi verbali di circa 1000 euro epoi sequestrato la patente e anche la macchina. So che con l'inasprimento della legge adesso dopo il sequestr è prevista anche la confisca: Ho sentito Killer che dice che la macchina gli è stata resa perché cointestatario, anch'io mi trovo nella stessa situazione essendo cointestatario con mia moglie, quindi dovrebbero darmi indietro l'automobile?
ringrazio per attenzione
Piero

Avv. Di Giorgio
21-11-2008, 16:47
manda una copia della documentazione in tuo possesso a inforicorsi@gmail.com ti daremo parere in merito.

killer
21-11-2008, 19:58
mi pare 1 po' strano che le FDO abbiano fatto dei verbali "per circa mille euro" in quanto per la guida insttao d'ebbrezza, essendo reato penale, la sanzione pecuniaria la decide il giudice penale.
per la macchina fai immediatamente ricorso, se è conitestata te la ridaranno!

peacemakers
21-11-2008, 20:44
Preciso le multe me le hannodate perché mi hanno segiuito e prima di fermarmi mi hanno fatto una serie di multe, non capisco perché non mi abbiano fermato prima comunque come dici tu farò il ricorso per la macchina mi sembra che dopo che viene emesso il decreto non hai tanto tempo spero che le cose si mettano per il meglio.

peacemakers
22-11-2008, 03:05
Killer volevo chiederti di dove eri? insoma qualche info in più per il fatto che ti hanno fatto riavere la vettura. Io parlando con avvocato a primo colloquio sembrava che non ne sapesse niente e dice che si doveva informare. Il primo colloqui era un pocino particolare perché ogni minuto aveva una telefonata e quindi era sempre interrotta. Poi quando gli ho telefonato mi ha detto che insomma in qusto periodo è impegnata con un sacco di consulenze e che quindi appena avrebbe trovato un ritaglio di tempo mi avrebbe fatto sapere.
A me comunque è arrivato un foglio di sequestro insomma la conferma che dice che in casodi condanna è prevista la confisca. Io devo fare ricorso a questo foglio? È meglio farlo al prefetto o a giudice di pace? Dopo quanto ti hanno restituito la vettura? Anche se non la posso guidare la potrebbe guidare un mio amico ecc...ecc... aspetto una risposta nel frattempo ringrazio mi hai levato in parte un grande peso avevo pensato di averla persa definitivamente, invece in fatto della cointestazione dovrebbe a tuo dire salvarmi.
Piero
Piero

xurty
27-11-2008, 16:05
Buongiorno, so che quello che ho fatto è contro la legge e so che molto probabilmente ho messo a repentaglio la mia sicurezza e la sicurezza altrui (fatto del tutto opinabile,ma è quello che i massmedia ci inculcano). Sono stato preso per la prima volta nella mia vita dopo un test di controllo con un tasso alcolico di 1,08. Premetto che da quando sono partito dal locale in cui ero al posto di blocco c'erano al massimo 250 mt. (un vero agguato) e premetto che ho bevuto una birra 2 ore prima e un cuba libre 10 minuti prima del test. Con questa mail non voglio giustificare il mio comportamento giusto o sbagliato è un fattore soggettivo a mio avviso, perchè se ci leviamo quel velo di ipocrisia che ci avvolge penso che si possa ammettere che chi non è astemio almeno una volta nella vita ha guidato in stato di ebrezza (chiaramente secondo i parametri della legge, l'ebrezza a mio avviso è un'altra cosa). Comunque dicevo non voglio affatto giustificare il mio comportamento ma citare un articolo della costituzione,guarda a caso l'art. 1 "L'Italia è un paese fondato sul lavoro". Appunto mi è stato negato il DIRITTO a lavorare io non ho alcun mezzo di trasporto per raggiungere il mio posto di lavoro (sito a 40 km da casa mia) e ahimè non ho colleghi vicini che mi possono scorrazzare. Per mia fortuna lavoro in Svizzera e posso permettermi di pagare un affitto di 600 franchi svizzeri (circa 400 euri) oltre a tutte le spese che ho in un mese. Ora infatti vivo in esilio da solo in terra elvetica,appartamento vista fabbrica e vi assicuro che è davvero triste. Cosa ho fatto?Ho ucciso per caso qualcuno? e poi 6 dico SEI MESI per la prima volta senza alcuna tolleranza. Neanche i miei nuovi concittadini, abitanti di un paese notoriamente RIGIDO sono sbalorditi nel momento in cui racconto la mia vicenda. E poi visite periodiche, burocrazie, processi, decreti penali...una persona onesta come me non è abituata a certe cose!...si rischia di impazzire!Qual è l'obbiettivo della legge???Evitare le stragi del sabato sera??ERRATO!!Pensate che se quella sera non avessi toccato neanche un goccio di alcool, ma mi fossi fatto di cocaina,ecstasy(sostanze in voga tra i giovani,che DETESTO),il Sig. Poliziotto mi avrebbe ridato la patente dopo il test dell'etilometro,magari con un sorriso di soddisfazione ed io sarei stato pronto a buttarmi nella jungla di asfalto privo di sensi!! Mi hanno pizzicato, ma cosa ci TUTELA?a chi dobbiamo rivolgerci per non perdere il posto di lavoro?e cosa hanno in mente i politici (spesso cocainomani,visto su le IENE ITALIA UNO),di rovinarci la vita??Capisco il mio errore, capisco tutto ma non capisco i mezzi da regime utilizzati nei miei confronti! Come ci si può fidare di uno strumento mobile??magari il mio reale tasso era di 0,8 e quindi 3 mesi niente decreto penale, niente carcere.....mi viene la pelle d'oca sono soggetto al carcere!io che ho sempre creduto nelle istituzioni. Un Giudice di Firenze si sta impegnando in una lotta controcorrente ma io a nome di tutti lo ringrazio..giustamente il Sig. Giudice suddetto,si rifiuta di rifilare un reato penale a chi oltre al test dell'etilometro non abbia fatto esami clinici (In Svizzera funziona così,ma perchè noi siamo così remissivi!) mi sembra normale che quando uno viene pizzicato vuole essere certo che quella macchinetta non stia dando i numeri (tutti noi abbiamo un cellulare e spesso si può notare che si hanno vari problemi anche temporanei legati al software,spegnimenti, mancata ricezione del segnale,sms inviati a metà...insomma è anch'esso uno strumento MOBILE!) mi rivolgo a voi per questo...possibile che non si possa avere il diritto di lavorare,neanche un motorino posso guidare,questo è davvero triste......ma si sa siamo un popolo di sottomessi e questa ne è la prova vivente. Mi dispiace per lo sfogo attendo Vs gentile riscontro e Vi ringrazio per lo spazio concesso.