PDA

Visualizza Versione Completa : Multa contestata subito, punti decurtati ma notifica mai arrivata a casa



alemito
27-03-2009, 21:59
Buongiorno,

a inizio agosto 2008 sono stato fermato dai vigili per una multa che prevedeva un bel salasso e decurtazione punti. Non ho firmato nulla e ho stracciato il verbale (non in faccia al vigile anche se avrei voluto farlo), aspettando la notifica a casa.

I 150gg di limite temporale per la notifica del verbale sono trascorsi (scadenza (gennaio 2009)) senza arrivasse nulla a casa. Adesso siamo a fine marzo ed ho ricevuto il comunicato del ministero dei Trasporti con la decurtazione dei punti di quella multa, la cui notifica NON é ancora arrivata !

A questo punto mi chiedo:
1) se - come ho letto in giro - multa contestata subito è anche una notifica di per sè, avrei ampiamente superato i 60gg per fare ricorsi e teoricamente dovrei aspettare a casa la cartella esattoriale con l'incombenza di maggiorazioni oppure più probabilmente mi converrebbe andare presso la polizia locale e pagare subito la multa (il codice del verbale ce l'ho dalla lettera del ministero dei trasporti sui punti persi)

2) aspetto fiducioso la notifica a casa e faccio ricorso perchè sono passati oltre 150gg dalla contestazione

Cosa ne pensate ??


Grazie mille per possibili suggerimenti.
Alessandro

Avv. Caputo
28-03-2009, 07:34
Mi dispiace dirglielo, ma ha fatto male a strappare il verbale perchè si è privato della possibilità di verificare, anche tramite questa associazione, della sussistenza di eventuali vizi per un ricorso.
Data la contestazione immediata della infrazione, non le invieranno nulla a casa per posta, se non la cartella esattoriale con l'importo relativo al doppio del minimo edittale, conseguenza del mancato pagamento della sanzione nei 60 giori, più gli interessi di mora.
Sì, a questo punto, le conviene andare presso il comando di polizia locale, informare loro dell'accaduto, e pagare prima che le arrivi la cartella esattoriale.
Ovviamente anche per la questione punti non è più possibile fare nulla.

Avv. G. Lore
28-03-2009, 08:22
E già.
Purtroppo spesso si sentono in giro consigli infondati del tipo "non andare mai a ritirare le raccomandate o gli atti giudiziari che arrivano a casa" o "non sottoscrivere nulla".
Attenzione...con le notifiche non si scherza e ripetiamo ancora una volta che la compiuta giacenza equivale a notifica, come anche la contestazione immediata.
Le sanzioni amministrative rappresentano una materia forse di nicchia, ma con cui non si può scherzare, perchè alla lunga portano a subire anche azioni esecutive e depauperamento del patrimonio, quindi mai prenderle sotto gamba o fare una giustizia fai da te, ma bisogna sempre agire per tempo.
A questo punto come dettoLe sapientemente dal Collega paghi e risolva subito la situazione e in futuro, sperando comunque che non vi siano più motivi di farlo, si rivolga a associazioni come questa o a un legale, ma non rimanga inerte

Dott. Perruolo
28-03-2009, 08:38
Purtroppo ci sono queste erronee credenze...mi sento sempre dire "ma io la notifica non l'ho ricevuta, perchè non ho ritirato la raccomandata..".Come dicono i sapienti Colleghi, bisogna fare attenzione e cercare di informarsi prima di compiere qulasiasi operazione.

Avv. Solito
29-03-2009, 18:01
quoto tutti i colleghi che mi hanno preceduto!