Ricorsi.net
assistenza
Email
Fax

L'istanza per la sospensione della riscossione

Dedichiamo un importante approfondimento all’istanza di sospensione cautelare della riscossione, introdotta dalla Legge 228/2012 (Legge di Stabilità 2013).
L’istituto ha lo scopo di offrire ai contribuenti uno strumento per poter immediatamente richiedere ad Equitalia (quale concessionario del servizio di riscossione) la sospensione dell’esecuzione, in tutti quei casi in cui si ritiene che la pretesa vantata dall’ente impositore sia illegittima.

Si tratta di uno strumento di semplice utilizzo, ma – come vedremo - dagli effetti immediati.

Come distinguere e identificare il verbale di una multa

Per verbale si intende il provvedimento di ingiunzione emesso dall’ente accertatore, in cui siano esattamente riportate le circostanze di tempo e di luogo in cui sarebbe stata commessa l’infrazione, l’articolo del Codice della Strada che sarebbe stato violato con l’espressa indicazione della condotta illegittima, nonché le sanzioni conseguenti la trasgressione.

La differenza tra il preavviso di accertamento ed il verbale

Il preavviso di accertamento è l’avviso lasciato generalmente sotto il tergicristallo dell’auto in divieto di sosta: si tratta di un atto informale, che precede l’emissione e la notifica del verbale e che, contrariamente al verbale, non è portato a legale conoscenza del trasgressore.

La notifica della multa

In tutti i casi in cui non sia possibile contestare immediatamente la multa al trasgressore, il Codice della Strada prevede che sia successivamente notificato il verbale della multa al proprietario del veicolo.
I verbali sono soggetti alla medesima disciplina che regola la notifica degli atti giudiziari, che tuttavia spesso amministrazioni comunali dimostrano di ignorare. Proprio sul fronte della irregolarità della notifica è, infatti, frequente individuare motivi di opposizione che potranno portare all'annullamento della multa.
Abbiamo redatto su queste tematiche numerosi approfondimenti, che per comodità di lettura possiamo raccogliere nei seguenti link:

Siamo al tuo fianco

ricorso multa

Dalla richiesta di valutazione gratuita del verbale, fino all’accoglimento del ricorso, i nostri consulenti saranno sempre al tuo fianco.

Anche se non hai esperienza nè competenza in materia, per qualsiasi dubbio potrai contattarci al numero 08.100.30.533. I nostri consulenti ti offriranno tutte le informazioni necessarie.

Inviaci il verbale per un esame gratuito

Esaminati da occhi esperti, il verbale di una multa o una cartella esattoriale potranno rivelare motivi di nullità, altrimenti, difficilmente individuabili.

Inviaci il verbale per una valutazione gratuita e non vincolante:
mail via mail all’indirizzo info@ricorsi.net
fax via fax al numero 06.99332313 (scarica la copertina)
fax compilando il modulo seguente

Nel giro di poche ore riceverai risposta.

Chi è online

Abbiamo 129 visitatori e nessun utente online