Decreto omologazione TELELASER LTI 20-20 n. n.4199 del 08.09.1997

169
Decreto
Decreto del Capo Ispettorato Generale Circolazione e Sicurezza Stradale n.4199 del 08.09.1997 – Dispositivo misuratore di velocità ELTRAFF SRL – Via T. Tasso, 46 – Concorezzo (MI)

MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI

ISPETTORATO GENERALE PER LA CIRCOLAZIONE E LA SICUREZZA STRADALE

IL CAPO DELL’ISPETTORATO

Prot. n° 4199

VISTO l’art. 142 del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n.285 – Nuovo Codice della Strada;

VISTO l’art. 345 del D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 – Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada, come modificato dall’art. 197 del D.P.R. 16 settembre 1996 n.610;

VISTA la domanda in data 22.10.1996 con la quale la Ditta ELTRAFF S.r.l. con la sede in Via T. Tasso, 46 – Concorezzo (MI) ha chiesto l’approvazione di un misuratore di velocità denominato Telelaser LTI 20-20;

VISTI i voti n. 171 e 33 rispettivamente in data 21.05.1997 e 16.07.1997 con i quali la V Sezione de! Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha espresso parere favorevole all’accoglimento della richiesta con prescrizioni.

DECRETA

Art. 1 – E’ approvato il dispositivo misuratore di velocità “Telelaser LTI 20-20″ prodotto dalla Ditta Eltraff S.r.l. con sede in Va T. Tasso, 46 – Concorezzo (MI) ai sensi e per gli effetti dell’art.192 D.P.R. 16 dicembre 1992. n.495, limitatamente ad un periodo di tempo di mesi quindici a decorrere dalla data del presente decreto, con la prescrizione che sull’apparecchiatura sia apposta una targhetta che ­ammonisca circa il divieto di uso improprio della stessa, quale ad esempio il puntamento del misuratore verso il volto delle persone a breve distanza, e che in tal senso siano rafforzate anche le indicazioni sulle istruzioni d’uso.

Art. 2 –  Gli esemplari prodotti dovranno essere conformi all’esemplare depositato presso questo Ministero – Ispettorato Generale per la Circolazione e la Sicurezza Stradale, e dovranno inoltre riportare indelebilmente gli estremi del presente decreto, nonchè il marchio del fabbricante.

Roma, 8 set. 1997

Il Capo dell’Ispettorato

Dott.ssa Valeria OLIVIERI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.