Come presentare ricorso
Inviaci la tua multa
Invia copia del verbale per una valutazione gratuita e immediata
info@ricorsi.net | Whatsapp
Cucito su misura

Sappiamo che quel che cerchi è la soluzione ad un problema e che le spiegazioni teoriche, da sole, non ti bastano. Per questo, il nostro ricorso sarà cucito su misura per il verbale da opporre. Dopo aver ricevuto il nostro ricorso, non dovrai fare altro che stamparlo, firmarlo e spedirlo. Anche se non hai esperienza, né competenza, in materia, potrai tutelare i tuoi diritti e ottenere l`annullamento della multa.

Domande frequenti

La valutazione preliminare della multa è assolutamente gratuitamente. Ti basta inviarcene copia e ti consiglieremo se pagarla o presentare ricorso.

Sappiamo che hai urgenza di sapere se la tua multa è contestabile oppure no. Il nostro impegno è riuscire a rispondere sempre ad ogni richiesta nel giro di poche ore. 

Per inviarci la multa puoi scattarne una foto utilizzando il modulo di contatto che trovi in questa pagina. Oppure, se ti è più comodo, puoi trasmettercela via mail ad info@ricorsi.net

Affinché il ricorso sia ammissibile è necessario che la multa non ti sia stata notificata da più di 60 giorni e che non sia stata ancora pagata la sanzione.

Chiaramente no, non tutte le multe sono sempre opponibili. Se non individueremo solide motivazioni per opporre la tua multa, non potremo fare altro che consigliarti di pagarla. 

Siamo assolutamente restii a pubblicare dati statistici e percentuali di qualsiasi genere. I ricorsi non sono un “gratta e vinci” e, come per qualsiasi causa, il loro esito non è mai certo o prevedibile. Tuttavia, se desideri farti un’idea del nostro modo di lavorare, puoi dare uno sguardo a questa pagina in cui sono raccolte le ultime recensioni pubblicate da chi, prima di te, si è rivolto a noi. Si tratta di recensioni autentiche e verificate, pubblicate su Google e Trustpilot.

Occorre fare una distinzione
  • Prefetto: Nel caso in cui il ricorso sia stato presentato innanzi al Prefetto, l’eventuale ordinanza di rigetto comporterà il raddoppio della sanzione. L’ordinanza di rigetto potrà essere impugnata innanzi al Giudice di Pace, entro il termine di 30 giorni dalla notifica.
  • Giudice di Pace: Nel caso in cui il ricorso sia stato presentato innanzi al Giudice di Pace, la normativa prevede che il giudice possa, rigettando il ricorso, imporre una sanzione non inferiore al minimo edittale. Nella generalità dei casi, i giudici per prassi si attengono appunto al minimo, così da non aggravare la sanzione che non subirà alcun aumento rispetto all’importo originario.
Fai ricorso per

Ricorsi garantiti

L'opposizione sarà fondata su norme e sentenze che vedrai citate "nero su bianco" nel ricorso che ti invieremo

Assistenza telefonica

Dalla valutazione della multa fino all'accoglimento del ricorso i nostri esperti saranno a tua disposizione

Nessun altra spesa

Ricevi il ricorso e spediscilo. Nient`altro ci sarà dovuto e non avrai nessuna altra spesa da sostenere.

Vuoi saperne di più?

Multe Nulle

Dagli esperti di Ricorsi.net la guida pratica per la contestazione delle multe nulle. Circa 220 pagine in cui sono condensati più di dieci anni di attività professionale.

Per Avvocati e non addetti ai lavori.
Leggendolo apprenderai:

Con formule e modelli pronti all’uso

Ultimi articoli
eccesso di velocità
Aggiornamenti
Simona Lucia Iovine

Autovelox e tempi di notifica della multa per eccesso di velocità

“Entro quanto tempo viene notificata una multa da autovelox?” Se vi state ponendo questa domanda, probabilmente vi sarà capitato di non rispettare i limiti imposti dalla segnaletica stradale e vi siete ritrovati a fare i conti con il controllo elettronico posto sul ciglio della strada. La risposta a questo quesito, tuttavia è semplice. Come tutte le multe per eccesso di velocità, va notificata (ovvero consegnata all’ufficio postale per la successiva spedizione) entro 90 giorni dal momento in cui è stata commessa l’infrazione.  D’altro canto, non sempre è semplice capire se davvero si è ricevuta la temutissima multa. Purtroppo, non lo

Dove finiscono i proventi delle multe?

È comune trovarsi nella situazione di dover urgentemente pagare la propria sanzione, diminuita se pagata negli stretti termini concessi dagli enti locali.In questa corsa contro il tempo ci dimentichiamo di chiederci in quali casse andranno i nostri soldi e per cosa saranno utilizzati. Ma dove finiscono i proventi delle multe? Dove vanno a finire gli incassi delle multe che paghiamo? La normativa a riguardo è chiara, ma di fatto gli enti locali non rispettano quanto viene loro imposto dall’art. 208 del Codice della Strada, rubricato “Proventi delle sanzioni Amministrative Pecuniarie”.Quanto incassato da Comuni, Unioni di Comuni,

Semaforo Vasto in Viale Dalmazia

Vasto è una delle città più importanti dell’Abruzzo e si trova precisamente in provincia di Chieti, a poca distanza dal mare. Sulle rive di questo sorge la frazione di Vasto Marina dove un semaforo sta rendendo impossibile la vita dei guidatori della zona. In particolare parliamo del semaforo posto sul punto di intersezione tra S.S. 16 e Viale Dalmazia, in un luogo in cui probabilmente nemmeno serve davvero. In questo articolo andremo ad approfondire tutti i dettagli di questo semaforo di Vasto, il suo funzionamento, la possibile taratura errata e come fare ricorso in caso tu abbia ricevuto già

Inviaci la tua multa
Invia copia del verbale per una valutazione gratuita e immediata
info@ricorsi.net | Whatsapp

Ti risponderemo in poche ore

Errori da non commettere