Autovelox SS 106

È risaputo che la Calabria sia una terra meravigliosa: mare mozzafiato, natura incontaminata e delizie culinarie la fanno da padrone. Sarebbe quindi un piacere esplorarla da cima a fondo.

Eppure, per i turisti che vogliano godere le bellezze calabresi c’è una trappola, situata lungo il litorale ionico. Anzi, una serie di trappole: si tratta di una serie di dispositivi per il controllo della velocità lungo l’autostrada 106, che elevano multe con una costanza allarmante, a scapito dei visitatori e naturalmente dei residenti.

Il tratto stradale SS106 è diventato praticamente impercorribile: da Rocca Imperiale in poi si trovano diversi apparecchi, ed è facile che venga notificata più di una multa al malcapitato, il quale si ritrova così a dover pagare più volte la sanzione di una trasgressione nient’affatto certa.

Sembra quasi che l’obiettivo finale sia disincentivare il turismo. Di certo è questi risultato, oltre a vagonate di denaro ai rispettivi Comuni. Un modo molto semplice per far cassa, quanto sfavorevole a lungo termine.

Questi verbali possono essere dichiarati illegittimi per un importante vizio. I dispositivi utilizzati non sono propriamente degli autovelox, ma dei tutor: funzionano quindi rilevando la velocità media in un tratto di strada, non la velocità istantanea. Se vuoi saperne di più sui motivi per contestare le multe con tutor ti consigliamo di leggere quest’articolo.

Le maggiori segnalazioni ci arrivano dagli utenti che incappano in quattro punti, che trovate riassunte di seguito insieme alle informazioni circa l’opposizione.

INFORMAZIONI SUL RICORSO

Segnalazioni ricevute negli ultimi 20 giorni: 37
Ricorsi presentati e in attesa di decisione: 26
Prefetto competente per l’opposizione: Cosenza
Giudice di pace competente per l’opposizione: Trebisacce per i verbali rilevati a Trebisacce, Roseto Capo Spulico e Rocca Imperiale, Oriolo per i verbali elevati a Montegiordano
Valutazione di opponibilità:

La valutazione di opponibilità riguarda il nostro giudizio circa la correttezza formale della tipologia di verbale, espressa simbolicamente in una scala da 0 a 5 stelle, in cui lo zero esprime l’impossibilità di rinvenire ragioni di opponibilità

INFORMAZIONI SUL VERBALE

Ente che ha emesso il verbale: Polizia Municipale di Montegiordano; Polizia Municipale di Roseto Capo Spulico; Polizia Municipale di Trebisacce; Polizia Municipale di Rocca Imperiale
Infrazione: Eccesso di velocità
Articolo violato: art. 142 del Codice della Strada
Dispositivo utilizzato:: Celeritas Evo 1506 mat. AF0227E-AF0226E a Montegiordano; T- Exspeed V 2.0 mat. 2106 – 2096 a Roseto Capo Spulico; T – Exspeed V 2.0 a Trebisacce (spesso i verbali omettono la  matricola); T. Exspeed V 2.0 mat. 2043 a Rocca Imperiale
Luogo della rilevazione: Strada Statale 106 (in particolare, Montegiordano S.S termine al km 0+550; Roseto Capo Spulico 400+800 dir. TA – RC; Trebisacce 385+215 dr. Taranto; Rocca Imperiale km 412+338 Dir. Sud)

Per ogni altra informazione, ti raccomandiamo di seguire la guida che abbiamo pubblicato in questa pagina: come contestare le multe per eccesso di velocità.

Leave a Reply