Verbale di prima udienza innanzi a Giudice di Pace

2434

Quel che segue è la formula di verbale da poter utilizzare in occasione dell’udienza innanzi al Giudice di Pace.

Occorrono tuttavia delle precisazioni:

  • il verbale viene redatto a mano innanzi al Giudice e talvolta potrebbe essere redatto dallo stesso giudice. Non occorre quindi portarlo direttamente già compilato, poiché potrebbe non servire. È possibile che taluni Giudici utilizzino dei propri modelli o appongano dei timbri da compilare al momento.
  • Non esistono forme sacramentali e il modello che segue può essere utilizzato con discreta elasticità. Per compilare il verbale va utilizzato il foglio protocollo che si dovrebbe già trovare all’interno del fascicolo. Qualora non ci fosse si potrà utilizzare anche il proprio (se non ne avete uno, non demoralizzatevi e chiedete a qualcuno dei presenti…ogni avvocato ne porta con se in borsa almeno una risma!).
  • Nel trascrivere il verbale rispettate i margini del foglio protocollo, utilizzate tutte righe comprese la prima e utilizzate una penna, con inchiostro indifferentemente di colore nero o blu. Dopo aver trascritto il verbale riponete nuovamente il foglio all’interno del fascicolo e attendete sia il vostro turno per l’udienza.  
Modello

Ufficio del Giudice di Pace di Milano1

Il giorno primo del mese di gennaio dell’anno duemilaventi2, innanzi al Giudice di Pace di Milano3, dott. Tizio4, della I5 Sezione Civile, si è tenuta la prima udienza della causa avente ad oggetto la richiesta di annullamento del verbale n. 0001 emesso dalla Polizia Municipale di Milano6, tra le parti:

– Sig. Caio7, ricorrente in proprio;

– Comune di Milano8, in persona del Sindaco p.t..

È presente il ricorrente, Sig. Caio9, il quale si riporta al ricorso  di cui richiede l’integrale accoglimento, rigettata ogni avversa istanza.

Note:

1: inserire l’ufficio del Giudice di Pace competente, ovvero quello già riportato nell’intestazione del ricorso;

2: inserire la data reale in sostituzione di quella fittizia qui riportata a titolo di esempio;

3: vedi nota n. 1

4: inserire il nome del Giudice di Pace, in sostituzione di quello fittizio qui riportata a titolo di esempio;

5: inerire la sezione (in piccole uffici potrebbe esserci un’unica sezione, per cui si potrà omettere la relativa voce);

6: inserire i dati reali del verbale oggetto di contestazione, ovvero il suo numero e il corpo di polizia che lo ha emesso;

7. indicare il nome del ricorrente;

8: indicare il comune che a cui appartiene il corpo di polizia che ha emesso il verbale; nel caso in cui il verbale oggetto di contestazione sia stato emesso non da una polizia municipale, ma dalla polizia stradale, indicare la prefettura territorialmente competente (come già indicate nel ricorso);

9. indicare il nome del ricorrente. Nel caso in cui il ricorrente non fosse presente personalmente, ma per il tramite di un suo delegato, questi scriverà: «È presente per delega del ricorrente,  il Sig. Sempronio, il quale si riporta al ricorso  di cui richiede l’integrale accoglimento, rigettata ogni avversa istanza».

Allega il verbale
Ti risponderemo entro poche ore